Simeone dovrà rinunciare all'uruguagio nel momento cruciale della corsa al titolo. Il Pistolero salterà diversi match, ma mette nel mirino la sfida decisiva del prossimo 9 maggio contro la sua ex squadra

Dal nostro corrispondente Filippo Maria Ricci @filippomricci

Brutto colpo per l’Atletico Madrid. Il club in testa alla Liga ha informato che nell’allenamento di questa mattina Luis Suarez ha accusato un problema muscolare alla gamba sinistra e gli esami successivi hanno evidenziato una piccola rottura. La squadra di Simeone non ha specificato i tempi di recupero ma la sensazione è che il Pistolero sia costretto a 3 settimane di stop.

Momento cruciale

—  

Frenata che arriva nel momento cruciale della stagione, con l’Atletico in evidenti difficoltà e assediato da Barcellona, a -1, e Real Madrid, a -3. L’Atletico alla 35ª giornata, prevista per il weekend del 9 maggio, è atteso al Camp Nou, dove Luis farebbe ritorno da grande ex. E l’idea è che Suarez possa tornare disponibile per la sfida che può decidere la Liga, perdendo le gare contro Betis (era comunque squalificato), Eibar, Huesca, Atheltic e forse Elche.

Le alternative

—  

L’Atletico ha liberato Diego Costa a gennaio, col brasiliano che è tornato a casa e non ha ancora trovato squadra, e ha preso in prestito dal Lione Moussa Dembélé. Il francese però è stato fermato dal coronaviruas e dalla forma approssimativa e sinora in biancorosso ha giocato 4 spezzoni di partita senza incidere. Le speranze offensive di Simeone sono quindi poste soprattutto in Joao Felix e Angel Correa.

Let's block ads! (Why?)